News - bollina.it - Bollina Srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

News

LINEA DI SPIANATURA E TAGLIO AL VOLO INSTALLATA IN POLONIA

Breve presentazione della nostra ultima Linea di Spianatura e Taglio Trasversale in fogli con Cesoia Volante.

Linea di Spianatura e Taglio Trasversale in fogli con Cesoia Volante da mm 1525 x 0,4-3,0 dotata di specifiche soluzioni anti-graffio per alluminio, acciaio inox e materiali preverniciati recentemente installata in un centro servizi specializzato in Polonia.


Principali caratteristiche:

  • Larghezza massima di lavoro 1530 mm
  • Gamma spessori 0,5-3,0 mm alluminio e 0,5-2,0 mm acciaio inox.
  • Peso coils fino a 15 tons, diam. esterno max. 2000 mm.
  • Velocità di lavoro 40 m/min, tolleranze di taglio +/- 0,2 mm.
  • Lunghezza di impilatura fino a 6 metri
  • Sistema applicazione film protettivo e carta.
NUOVA LINEA DI IMBALLAGGIO NASTRI

Specificamente progettata per l'imballaggio di materiali delicati ferrosi (preverniciati)

Come naturale completamento della gamma di produzione di linee di taglio longitudinale in nastri, presentiamo la nuova ed innovativa linea di imballaggio nastri, specificamente progettata e realizzata per il trattamento "antigraffio" di materiali delicati quali acciaio prevernicato e acciaio inossidabile ferritico.


Di seguito i principali punti di interesse:

  • Diametri interni nastri da 508 e 610 mm

  • Diametro massimo esterno nastri 1600 mm

  • Gamma di larghezze nastri da 20 a 400 mm

  • Peso massimo nastri 3000 kg

  • Il prelievo, transporto e deposito dei nastri avviene senza l'utilizzo di rulliere, per evitare ogni rischio di graffiature.

  • Intelligente sistema rotativo di deposito dei nastri a 4, 5 o 6 stazioni su pallet.

  • Dimensioni di ingombro estremamente compatte.

  • Installazione senza necessità di fondazioni.

  • Moderno e intuitivo software di programmazione con interfaccia grafica.

  • Possibilità di integrazione di una unità di reggiatura radiale automatica.


Nuova linea automatica di imballaggio nastri Bollina, cos'altro?

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu